Flavia D’Andreamatteo

Flavia D’Andreamatteo

Analista didatta junghiana
ARPA-IAAP

Note biografiche

 

Psicoterapeuta, psicologa analista didatta dell’ARPA (Associazione per la Ricerca in Psicologia Analitica) e della IAAP (International Association for Analytical Psychology), Sandplay Therapist diplomata AISPT (Associazione Italiana per la Sandplay Therapy) e ISST (International Society Sand Therapy).

Laurea in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (DAMS) presso l’Università degli Studi di Bologna, borsa di studio della Commissione Europea in Dramma Therapy presso l’Herfordshire College of Art and Design (UK), master in Culture simboliche per le professioni dell’arte, dell’educazione e della cura presso l’Università Bicocca di Milano.

Svolge attività clinica privata a Roma. Collabora per i progetti di ricerca sull’associazionismo con la Cattedra di Pedagogia Speciale dell’Università “La Sapienza” di Roma. Membro fondatore dell’International Institute for Art and Environment (INIFAE) con sede in Lussemburgo.

Già responsabile di laboratori espressivi di riabilitazione psichiatrica per i pazienti cronici presso i Dipartimenti di Salute Mentale dell’ASL RMC e RMH dal 1994 al 2005, è stata membro dell’O.N.G. EUCREA (European Creativity for Disabled People).

Fondatrice del Teatro Viola, associazione di produzioni teatrali e culturali dal 1978 al 1998, ha coordinato e diretto diverse produzioni audiovisive e ha al suo attivo diverse pubblicazioni.

Radici che nutrono il presente: un racconto sulla psicologia analitica

Sala del Castello

Una proposta di riflessione per narrare alcuni aspetti dell’attualità del pensiero junghiano. Jung ha offerto ai suoi contemporanei – in un periodo storico inquieto caratterizzato da grandi trasformazioni, da crisi e da guerre – non una verità o una linea scientifica, ma mappe che per orientarsi nella scoperta dell’anima individuale. Ha creato una cultura simbolica […]

Dialogare con Jung
LEGGI TUTTO